Gioca Sicuro

Il blackjack è un gioco di carte famoso in tutto il mondo, e questo grazie alla sua semplicità. Questo non significa però che non nasconda delle insidie, e seppur le vincite dipendano in larga parte dalla dea bendata, è possibile comunque adottare degli accorgimenti per limitare il rischio e aumentare le probabilità di vittoria.

In questo articolo dunque, vedremo insieme come vincere al blackjack anche nella sua declinazione online, come si tassano le vincite del blackjack e tutto quello che occorre sapere in merito.

Di seguito, innanzitutto, trovi una tabella nella quale sono stati inseriti i migliori siti per giocare a blackjack, le loro principali caratteristiche e il link al sito ufficiale.

migliori siti blackjack

[elementor-template id="960"]

Come vincere al blackjack

Come anticipato, il blackjack è un gioco di carte famoso in tutto il mondo. Le sue regole estremamente semplici lo rendono potenzialmente un gioco alla portata di tutti, ma non per questo un gioco meno affascinante di altri. In realtà il gameplay velocissimo che lo caratterizza lo rende un gioco carico di suspense, ma per vedere come vincere al blackjack è opportuno prima comprenderne lo svolgimento.

Innanzitutto, molto spesso in maniera erronea si pensa che la finalità del gioco sia quella di fare 21, ma in realtà l’obiettivo è quello di battere il banco. La prima delle regole infatti, è ottenere un punteggio più alto del banco gestito dal croupier, fermo restando il limite massimo di 21 punti, oltre cui il giocatore sballa. Ma quali sono i punteggi nel blackjack?

Innanzitutto il valore di ogni singola carta è quello riportato sulla carta stessa, ad eccezione delle figure, ovvero Jack, Donna e Re che valgono 10. L’asso può assumere un doppio valore, a seconda delle esigenze di gioco, quindi 1 e 11. Il colore e i semi delle carte invece, sono totalmente ininfluenti ai fini dello svolgimento del gioco. Nel caso uscisse una figura con un asso, la partita sarebbe direttamente vinta per blackjack.

Ma quanto è pagato il blackjack? Il rapporto della vincita è 1:1. Questo significa che se la puntata fosse di 10 euro, la vincita sarebbe di 20 euro, di cui 10 euro rappresentano la vncita utile, e 10 euro la copertura della scommessa. Nel caso di blackjack invece, quindi figura più asso, il rapporto diventerebbe di 3:2, quindi con la stessa puntata di 10 euro, la vincita utile salirebbe a 15 euro.

Come vincere al blackjack online

Internet ha rivoluzionato moltissimi settori della nostra vita, e il gioco d’azzardo non è esente da questa regola. Questo è il motivo per cui dopo il grande successo del blackjack nel mondo dei casinò terrestri, la stessa (buona) sorte è toccata al blackjack online. I vantaggi di questa modalità di gioco rispetto a quella tradizionale sono numerosi, ma tra i principali possiamo riportare sicuramente il maggior tempo a disposizione del giocatore.

Il gameplay del blackjack infatti, è molto veloce, ma giocando online sia da web che con le applicazioni mobili il giocatore ha la possibilità di gestire meglio la tempistica di gioco. In secondo luogo, grazie a internet l’utente può giocare quando vuole e ovunque si trovi, a seconda delle sue esigenze. In merito alle regole non ci sono differenze tra il blackjack tradizionale e quello online.

come vincere al blackjack live

L’unico aspetto che li diversifica riguarda il mescolamento dei mazzi di carte che avviene dopo ogni mano nel gioco online. Non farlo significherebbe rendere la partita eccessivamente facile, perché con il maggior tempo a disposizione il giocatore avrebbe modo ad esempio di contare le carte. Anche le possibili azioni sono le stesse nelle due versioni.

La mano inizia con la distribuzione delle carte da parte del croupier: due al banco, due al giocatore. Delle due del banco però, una sarà coperta. Questo significa che il giocatore potrà solamente ipotizzare quello che è il valore del banco, e su questa previsione e sul valore delle carte in suo possesso dovrà basare la strategia. Il giocatore potrà quindi chiamare carta (hit), quindi il croupier darà lui un’ulteriore carta.

In alternativa può decidere di stare, quindi il giocatore comunica al banco la volontà di accontentarsi del punteggio in suo possesso. Le ultime due azioni possibili sono dividere e raddoppiare. La prima azione è possibile nel momento in cui il giocatore riceve due carte uguali. In tale situazione la puntata raddoppia e vengono giocate due mani differenti e indipendenti.

L’azione del raddoppio invece, è possibile nel momento in cui la mano sembra volgere nettamente a favore del giocatore, che avrà modo di provare il raddoppio. Ovviamente anche la puntata verrà moltiplicata per due. In questa situazione, il giocatore potrà ricevere solamente un’ulteriore carta, e a questo punto la partita potrà definirsi conclusa, quindi il punteggio definitivo.

Come vincere sempre al blackjack

Vincere sempre al blackjack? Certo, sarebbe bello, ma purtroppo non è possibile. Non esistono delle vere e proprie strategie in grado di assicurare la vincita, ma solamente qualche accorgimento che può alzare le probabilità di vittoria. Anche se potrebbe sembrare banale, il primo di questi accorgimenti consiste nell’osservare molto attentamente tutte le carte.

Uno degli errori più comuni commessi da moltissimi giocatori infatti, è quello di guardare solo ed esclusivamente le proprie carte. Nel blackjack però, l’esito della partita è influenzato sia dalle carte in possesso del giocatore, che da quelle del banco. In realtà, sono proprio quest’ultime a determinare la strategia di gioco. Questo perché il banco ha un obbligo ben preciso, ovvero quello di pescare fino a quando non ha ottenuto 17.

Inutile sottolineare come tale regola determini in larga parte le possibilità di vittoria. Dal punto di vista del giocatore invece, è sicuramente meglio partire con una carta di basso punteggio. Il motivo di questa considerazione è davvero di facile comprensione: maggiore sarà il numero di carte che il banco si ritroverà costretto a pescare, tanto più alte saranno le probabilità che possa sballare, e viceversa.

come vincere al blackjack online

Ma nel dettaglio, quali sono le reali probabilità che il banco possa sballare? Ad esempio con un asso le probabilità sono dell’11,5%, mentre con le figure del 21,2%. Le peggiori carte che il banco può avere di partenza sono il 5, con il 41.5% di probabilità di sballare, e il 6, con il 42,3% di probabilità. Ma su questa base, è possibile definire delle precise strategie di vincita?

Una delle più famose, che ha trovato largo spazio anche in moltissime produzioni cinematografiche, è quella che prevede il conteggio delle carte. In molti pensano che contare le carte sia illegale, ma in realtà si tratta solamente di una pratica malvista da parte dei casinò, quindi il “trucco” è del tutto legale. Chiaramente questo concetto vale se per contare le carte si utilizza solamente le proprie capacità mnemoniche.

Nel caso ci si avvalesse di qualche dispositivo automatico di conteggio invece, contare le carte diventerebbe illegale, un vero e proprio tentativo di truffa. Contare le carte è meno difficile di quello che potrebbe sembrare, ed esistono tecniche precise per farlo. Il trucco è basato su un preciso calcolo mnemonico che permette di determinare se le prossime carte saranno basse o alte.

Tra le tecniche più conosciute troviamo sicuramente quella “+1” “-1”. Nel dettaglio, se esce una carta bassa compresa tra 2 e 6, è necessario conteggiare un +1. Se invece esce una carta alta, quindi dal 10 all’asso, si conta un -1. Procedendo in questo modo, nel caso di un risultato evidente come ad esempio un +13, significherebbe che fino a quel momento sono uscite carte basse. Questo significa che le prossime che usciranno molto probabilmente saranno alte.

[elementor-template id="2117"]

Come si tassano le vincite al blackjack

Vincere al blackjack o altri giochi d’azzardo è il sogno di tanti, ma è necessario fare i conti anche con il fisco oltre che con le carte, perdonando il gioco di parole. Come risaputo, il fisco tiene gli occhi molto ben aperti sui cittadini e le rispettive entrate, anche su quelle provenienti dal gioco. In realtà è proprio il comparto games a rappresentare una delle maggiori fonti di introito erariale grazie alla tassazione.

Innanzitutto è opportuno sapere che la prima distinzione da fare riguarda la legalità dell’operatore, facilmente individuabile attraverso il logo ADM posto direttamente nelle home page delle piattaforme. Si tratta della certificazione che l’operatore ha ottenuto regolarmente la licenza per operare e offrire i suoi servizi di gioco all’utenza. Oltre a questo deve essere sempre riportato il numero di partita IVA.

Nel caso di vincite conseguite attraverso un casinò ADM, il giocatore non dovrà dichiarare nulla, perché le vincite vengono tassate già alla fonte dal casinò stesso. Sarà infatti quest’ultimo a pagare una trattenuta, condizione che permette al giocatore di incassare la vincita al netto delle imposte senza effettuare adempimenti fiscali. Ovviamente l’ammontare di tale trattenuta è stabilito per legge.

Nel dettaglio, tale trattenuta è del 25% sulla somma vinta, ma solamente per importi superiori a 100 euro. È opportuno ricordare che dal 1° luglio 2021 è stata posto il limite sui pagamenti in contanti a 1999,99 euro. Questo significa che nei casinò terrestri, oltre questa soglia la struttura potrà pagare la vincita solamente attarverso un bonifico o un altro metodo tracciabile.

come si vince al blackjack libro

Come si vince al blackjack: libro

Abbiamo detto che strategie in grado di dare certezze di vincita al blackjack non esistono, ma sicuramente documentarsi in maniera approfondita sui metodi e le psicologie di gioco più diffuse può aiutare a prendere consapevolezza del gioco. Indubbiamente avere sangue freddo grazie alla padronanza delle poche regole del blackjack può aiutare a prendere decisioni migliori.

In tal senso leggere un buon libro può rappresentare una buona idea. Sia nelle librerie tradizionali che in quelle online, ma anche sui maggiori market place, è pieno di titoli validi per imparare a giocare. Molti di questi spiegano nel dettaglio altri metodi per imparare a contare le carte, che come spiegato non costituisce un’azione illegale, anche se per ovvi motivi malvista dai casinò.

Come vincere al blackjack live

casinò online negli ultimi anni hanno fatto passi da giganti sotto il profilo delle interfacce grafiche, ma chiaramente giocare contro un’intelligenza artificiale, per quanto ben realizzata, mostra comunque dei limiti. Per ovviare, molti operatori per i giochi da casinò più diffusi hanno introdotto la modalità live, che prevede una graditissima novità nella gestione del gioco.

Si tratta di un croupier in carne e ossa che gestisce la distribuzione delle carte, e che restituisce un’esperienza di gioco sicuramente più immersiva di una con un’intelligenza artificiale. I casinò live stanno prendendo piede proprio per questo motivo, anche se le regole e le dinamiche di gioco chiaramente non variano tra le due versioni del blackjack. In altre parole, in un casinò live ti sembrerà di giocare in una struttura terrestre.

Ma come funziona nel dettaglio un blackjack live? Attraverso il web viene trasmessa in streaming la partita. Solitamente il mazziere (reale) opera dall’interno di un casinò reale, oppure in qualche caso anche da uno studio. Non giocando contro un software, non è possibile pensare che ci possa essere qualche truffa alle spalle, dal momento che sarà possibile vedere con i propri occhi l’operato del croupier stesso.

Il secondo vantaggio che proviene dalla modalità live, è quello di poter giocare comodamente da casa propria, di poter scegliere a quale tavolo “sedersi”, e persino di chattare e confrontarsi con altri giocatori, esattamente come avviene nelle strutture terrestri. In realtà la comunicazione può avvenire anche con il mazziere, magari nel momento in cui si ha qualche dubbio che la partita sia reale.

come si tassano le vincite al blackjack

A differenza di quanto avviene nei casinò tradizionali, è possibile contare le carte al blackjack live, ma se l’operatore dovesse accorgersene, potrebbe prendere la decisione di chiudere l’account. Ad ogni modo, il croupier in carne e ossa nel blackjack live è dotato di uno scanner, sotto cui passa ogni carta che verrà immediatamente mostrata sullo schermo del computer o dello smartphone del giocatore.

Per giocare al blackjack live non è necessario avere una webcam, ma è sufficiente solamente un terminale come un telefono, un tablet o un pc. Nonostante per ovvi motivi di connessione internet ci siano 2-3 secondi di ritardo sulla trasmissione, la qualità del video solitamente è molto alta. Chiaramente parte del risultato visivo sarà dato anche dalla stabilità della propria connessione internet.

L’unico svantaggio della modalità live blackjack rispetto a quella online tradizionale contro un’intelligenza artificiale riguarda i tempi di gioco. Scommettere contro un software infatti, solitamente permette di “fermarsi” a riflettere su quale possa essere la mossa migliore da fare. È persino possibile mettere in pausa una partita e riprenderla in un secondo momento a seconda delle proprie necessità.

Questo chiaramente non può avvenire attraverso la modalità live, esattamente come non può avvenire in una struttura tradizionale. Come spiegato in precedenza infatti, grazie alle poche regole del blackjack, il game play è davvero molto veloce, e tra l’altro è proprio questo elemento (insieme ad altri) a rendere il blackjack stesso un gioco di carte molto avvincente.

Lo svolgimento del blackjack infatti, rappresenta la chiave del successo di questo gioco. A differenza di altri giochi da casinò, sono pochissime le nozioni da apprendere. Basti pensare ad un altro grande classico del gioco d’azzardo, ovvero il poker. Il numero di regole è infinitamente più alto, e per imparare a giocare con una certa dimestichezza è necessario parecchio tempo.

Con il blackjack la curva di apprendimento è invece ridotta ai minimi termini, e nel giro di poche ore è possibile iniziare a giocare. A questo dobbiamo aggiungere la modalità demo che molti casinò online offrono ai loro clienti, che consente di prendere dimestichezza sia con la piattaforma che con il gioco del blackjack stesso, senza mettere a rischio i propri soldi.

[elementor-template id="2121"]
5/5 - (1 vote)