Gioca Sicuro

Stai cercando informazioni sulla roulette classica? Sei nel posto giusto!

Di seguito trovi una tabella nella quale sono stati inserite le migliori roulette classiche, le loro principali caratteristiche e il link al sito ufficiale.

migliori roulette classiche

[elementor-template id="960"]

Classifica migliori roulette classiche

Di seguito trovi una lista completa di tutte le migliori roulette classiche sul mercato:

[elementor-template id=”985″]

Nella roulette classica il tavolo da gioco è suddiviso in due diverse parti: il tappeto su cui si effettuano le puntate, e il cilindro, ovvero la roulette vera e propria. La roulette è un gioco da casinò tra i più famosi, e la sua notorietà non conosce confini, senza dimenticare il ruolo da protagonista rivestito in moltissime produzioni cinematografiche che hanno reso questo gioco ancora più affascinante.

Le versioni delle roulette sono numerose, anche se lo svolgimento di base rimane sempre immutato, ma in questo articolo ci soffermeremo in particolar modo sulla roulette classica e sulla sua declinazione online, vedremo quali sono le regole della roulette, la differenza tra la classica e la francese, alcuni trucchi e tutto quello che occorre sapere in merito.

Roulette classica online

Negli ultimi anni i casinò online stanno avendo un successo senza precedenti. Grazie alle nuove tecnologie, a interfacce grafiche sempre più evolute accompagnate da effetti sonori sempre più ricercati, l’esperienza di un casinò online è diventata talmente immersiva da non far rimpiangere le strutture terrestri. E questo soprattutto per quei giochi che permettono di giocare live con un croupier in carne e ossa a gestire la partita piuttosto che un “robot”.

Tra i titoli maggiormente apprezzati dai giocatori dei casinò online troviamo sicuramente la roulette, un gioco che piuttosto semplice nel suo svolgimento, e forse proprio per questo motivo amato sia dai giocatori incalliti che da quelli occasionali. Nella roulette classica il tavolo da gioco è suddiviso in due diverse parti. La prima è il cilindro, dove viene lanciata la pallina, mentre la seconda è il tappeto per le scommesse.

La ruota del cilindro prevede 37 caselle numerate in ordine sparso da 0 a 36. Tutti i numeri sono alternativamente rossi o neri, ad eccezione dello zero che invece è verde. La posizione dei numeri sulla ruota può cambiare a seconda della versione di roulette, ma questo chiaramente non incide sulle probabilità di vincita, a meno che non siano previsti numeri aggiuntivi come il doppio zero della versione americana della roulette.

roulette classica regole

Il tappeto da gioco presenta le stesse 37 caselle della ruota, ma in questo caso la disposizione non è casuale dal momento che vengono numerate in ordine crescente. A fianco dei 37 numeri ci sono altre caselle il cui scopo è quello di poter effettuare puntate differenti. Prima di ogni giocata il cilindro è fermo, e il tappeto vuoto. Per scommettere, i giocatori possono utilizzare dei gettoni, definiti anche chips o fiches.

Tali gettoni verranno posizionati sul tavolo da gioco nelle rispettive caselle dove si intende puntare. Ovviamente nella declinazione online della roulette la selezione delle caselle e del quantitativo di fiches avviene attraverso un’interfaccia grafica da utilizzare con il mouse per i computer, o mediante dei tap se il gioco avviene da terminale mobile. Una volta terminate le puntate, il croupier aziona la ruota.

Subito dopo lancerà la pallina, e nel momento in cui la ruota si fermerà, la pallina stessa in base alla casella dove si sarà fermata avrà decretato le scommesse perdenti e quelle vincenti. Come detto, seppur esistano molte strategie e tecniche per giocare alla roulette, il suo semplice svolgimento e le poche regole hanno contribuito moltissimo alla fama della roulette, un gioco talmente antico da non conoscerne con esattezza le origini.

Roulette classica regole

Abbiamo detto che la roulette classica prevede regole semplici. Questo però non significa non ci siano strategie di puntata anche piuttosto complesse in grado di dare un vantaggio nei confronti del banco, e i numerosi studi in atto da decenni ne sono la testimonianza. Vogliamo ricordare che la ruota del cilindro è composta da 37 caselle numerate seguendo un ordine sparso con una sequenza da 1 a 36, chiaramente aggiungendo lo zero.

I numeri rossi sono quelli pari, quelli neri sono i dispari, mentre lo zero è verde. Totalmente irrilevante invece è la posizione dei numeri sulla ruota, che può cambiare a seconda della versione di roulette. Può eventualmente cambiare la probabilità di vincita solamente se sulla ruota sono presente dei numeri aggiuntivi come il “doppio zero” per la roulette americana.

Il tappeto da gioco ovviam

roulette classica onlineente presenta le stesse 37 caselle della ruota, ma a cambiare in questo caso è la disposizione, che non risulta più essere casuale. Ai lati delle 37 caselle ne troviamo delle altre, con la finalità di effettuare puntate diverse. Prima di ogni giocata il cilindro è fermo, e il tappeto vuoto. Per scommettere, i giocatori possono utilizzare dei gettoni, definiti anche chips o fiches a seconda del casinò. Ad ogni modo, di seguito le principali puntate:

  • Pieno. Il numero pieno singolo paga 35 volte la puntata. Per scommettere si posizionano uno o più fiches sulla porzione di tappeto corrispondente al numero desiderato.
  • Cavallo. La puntata viene effettuata posizionando una fiches a cavallo tra due numeri adiacenti. La scommessa è pagata 17 volte.
  • Trasversale piena. La scommessa prevede la selezione di tre numeri su una linea, e i gettoni vanno posizionati sul margine sinistro di tale linea. Pagata 11 volte.
  • Carré. La scommessa prende 4 numeri vicini, posizionando le fiches nel loro punto comune, così che ognuno di questi sia parzialmente coperto. Il carré è pagato 8 volte la puntata fatta.
  • Trasversale semplice. Si selezionano 6 numeri su due righe vicine. I gettoni vanno posizionati sul margine sinistro di tali linee, nel preciso punto dove queste si “toccano”. paga 5 volte la scommessa fatta.
  • Colonna. Posizionando le fiches in una delle caselle del tappeto 1st 12, 2nd 12 e 3rd 12, vengono selezionati 12 numeri successivi. La scommessa è pagata due volte la puntata.
  • Manque o pass. Si selezionano 18 numeri posizionando le fiches su una delle caselle 1-18 oppure 19-36. Vengono quindi selezionati 18 numeri. La scommessa paga una volta la posta in gioco.
  • Pari o dispari. Come facilmente intuibile, si scelgono i numeri pari o dispari mettendo le fiche sul simbolo rosso (pari) o nero (dispari). In questo modo vengono selezionati 18 numeri. La scommessa paga una volta la posta.

Le puntate che pagano solamente una volta, come pari o dispari e manque o pass, vengono definite “semplici”. Nel caso la pallina della ruota si fermasse sullo zero, è possibile si verifichino due esiti diversi a seconda delle regole del tavolo. Il primo prevede la perdita della scommessa, mentre il secondo esito che il giocatore rimanga “imprigionato” fino al risultato della giocata successiva.

[elementor-template id="2117"]

Copertura tavolo roulette classica sistema

Abbiamo detto che per aumentare le probabilità di vincita alla roulette classica ci sono diverse strategie. Alcune prevedono che il giocatore debba rimanere fermo fino al momento in cui non si presentano precise circostanze, mentre altre forniscono un aiuto allo stesso durante il gioco. Nella seconda categoria troviamo il sistema della copertura, dove il giocatore proverà a vincere in ogni mano.

Con questo metodo, il giocatore ha l’obiettivo di coprire il più alto numero di numeri attraverso due sole puntate. Per questo motivo la scommessa dovrà essere fatta su manque (in grado di selezionare i numeri da 1 a 18), ma anche sulla terza dozzina, ovvero i numeri da 25 a 36. Mediante queste due puntate è possibile coprire ben 30 numeri sui 37 del tavolo.

Esclusi dalla scommessa rimangono solamente il 19, 20, 21, 22, 23, 24 e 0. In altre parole, con il metodo della copertura il giocatore ha 30 possibilità di vittoria contro le 7 di perdita. Oggettivamente si tratta di una buona probabilità di vittoria. Ma come puntare? Nel caso uscisse un numero della Manque, la vincita sarebbe di 3 gettoni, a cui sottrarre però i 2 posizionati sulla dozzina. Questo significa che il guadagno è di una fiches.

Se invece dovesse uscire un numero della dozzina, la vincita sarebbe di 4 gettoni, a cui andranno sottratti però i 3 posizionati sulla Manque. Come facilmente intuibile, è sufficiente non perdere, ogni 5 vittorie di fila, più di una volta. Considerando il rapporto di 30:7 spiegato in precedenza, le possibilità di vincita sono piuttosto buone. Quello della copertura è un metodo di facile applicazione che non “snerva” la pazienza del giocatore.

copertura tavolo roulette classica sistema

Il grande vantaggio del sistema infatti, è quello che non sono necessari grandi studi per metterlo in atto, e nemmeno aspettare il momento giusto per utilizzarlo. Grazie alla sua semplicità dunque, è possibile utilizzare fin da subito il metodo della copertura attendendo le sorti della giocata. Tra i tanti giochi da casinò, molto probabilmente quello della roulette rientra tra quelli per cui è possibile attuare più strategie.

Nelle sale terrestri questi sistemi sono più o meno apprezzati, anche perché ci sono giocatori non pazienti di natura che optano per sistemi differenti basati su altri parametri. Il metodo della copertura invece, è l’ideale per tutte quelle persone che vogliono iniziare a divertirsi da subito in maniera anche piuttosto semplice, tra l’altro una delle peculiarità che il gioco d’azzardo dovrebbe sempre avere.

Il metodo della copertura può essere definito come una strategia vincente, anche se chiaramente al pari di qualsiasi strategia nel gioco d’azzardo in generale non può esserci alcuna probabilità di vincita. La componente fortuna infatti, ricopre sempre un ruolo molto importante, ma le probabilità di vincita in questo caso sono piuttosto buone e non devono essere sottovalutate (né sopravvalutate).

Roulette classica demo

Molto spesso del gioco d’azzardo in generale si parla male. Non tutte le persone sono adatte a gestire lo stress e l’ansia che i vari giochi generano, compresa la roulette classica. Il gioco d’azzardo andrebbe considerato per quello che è, ovvero un semplice mezzo di intrattenimento ludico con cui divertirsi in maniera controllata e responsabile. Si tratta di concetti ben noti ai giocatori professionisti.

Molto spesso il problema nasce in quella fetta di giocatori occasionali che si lasciano prendere la mano, sperando in un facile guadagno che per ovvi motivi ha possibilità bassissime di realizzo. Per fornire un supporto ai giocatori però, molto spesso le piattaforme dei casinò online rendono disponibili delle versioni demo dei loro principali titoli, e la roulette classica solitamente rientra tra questi.

La roulette classica demo è una versione di valutazione della roulette classica, che non prevede nessun versamento di denaro reale. Ovviamente anche le vincite sono virtuali, ma rappresenta un buon modo per prendere confidenza con il tavolo e le dinamiche del gioco, ma anche e soprattutto per sperimentare e mettere in atto strategie che se fatte con denaro reale rischierebbero di provocare velocemente perdite ingenti.

demo roulette classica trucchi

Roulette classica e roulette francese: differenza

Abbiamo detto che esistono diverse varianti di roulette, che seppur si svolgano sostanzialmente tutte allo stesso modo, mostrano comunque qualche differenza. Esistono infatti tre differenti varianti: Americana, Francese e Europea. Quest’ultima è quella che viene definita appunto classica. Le differenza tra quella europea e quella americana sono praticamente nulle, ad eccezione del “doppio zero” mancante.

Le maggiori differenze si registrano invece nella versione francese della roulette. Oltre ad avere le scritte in francese infatti, presenta le zone di puntata disposte diversamente, ovvero sui due bordi del tabellone. La metodologia di gioco invece, è sostanzialmente la medesima, escludendo quanto accade quando esce lo zero. In questa situazione la roulette francese offre due diverse opzioni.

La prima regola è “En Prison”. Questo significa che le puntate sono imprigionate fino a quando non si verifica una tra le tre condizioni possibili. Nel caso uscisse una combinazione vincente, la puntata tornerebbe nelle mani del giocatore. Nel caso della combinazione perdente, la puntata sarebbe invece persa. Se invece uscisse lo zero, la puntata rimarrebbe ancora in prigione, fino ad un massimo di tre volte consecutive.

La seconda regola è quella de “La Partage”. In questo caso al giocatore viene data la facoltà di scegliere se rinunciare alla sua puntata imprigionata riprendendosi direttamente solamente la metà della puntata stessa.

Roulette classica: trucchi

È chiaro che se esistessero dei trucchi in grado di fornire certezze di vittoria alla roulette classica, li userebbero tutti e i casinò non offrirebbero nemmeno più il gioco. È opportuno tenere presente che le probabilità rimangono sempre e comunque a favore del banco, quindi del gestore del casinò (terrestre oppure online). Quello che è possibile mettere in atto però, sono delle strategie che potrebbero aumentare le possibilità di vincita.

Tra queste troviamo il “trucco” dei 13 numeri. Il sistema basa il suo funzionamento sul fatto che la biglia ha le medesime probabilità di cadere in qualsiasi settore della ruota in ogni singola giocata. Ipoteticamente potrebbe uscire sempre lo stesso numero all’infinito, seppur questo sia ovviamente improbabile. Proprio per questo motivo il trucco dei 13 numeri non tiene conto dei risultati precedenti.

Con il trucco dei 13 numeri è necessario puntare ogni volta la stessa quantità di gettoni su ogni numero. Puntando una cifra ipotetica di 13 euro, quindi un euro per numero, si vincerebbero 36 euro, ovvero più del doppio. La scelta dei numeri considerati fortunati deve avvenire guardando solamente la ruota e dimenticandosi del tavolo. Si parte dallo zero, e si sceglie un nero e un rosso alternativamente saltandone due alla volta.

Anche in questo caso, come nella situazione del metodo della copertura, le probabilità di vincita sono buone, seppur rimanga sempre l’incognita data dalla componente fortuna, che poi è quella che rende da moltissimi decenni il gioco della roulette classica, al pari di molti altri grandi classici da casinò, un gioco così avvincente, affascinante e amato dai giocatori di tutto il mondo.

[elementor-template id="2132"]
5/5 - (1 vote)